Criteri di valutazione

Il punteggio massimo raggiungibile nel test di architettura è di 90 punti. Viene calcolato attribuendo:

  • 1,5 punti per ogni risposta esatta
  • 0 punti per ogni risposta non data
  • - 0,4 punti per ogni risposta sbagliata

In caso di parità di punteggio, prevale in ordine decrescente: il punteggio ottenuto dal candidato nella soluzione, rispettivamente, dei quesiti relativi agli argomenti di Ragionamento logico, Cultura generale, Storia, Disegno e rappresentazione, Matematica e Fisica. In caso di ulteriore parità prevale il candidato che sia anagraficamente più giovane.

Potrai immatricolarti SOLO SE avrai ottenuto nel test un punteggio uguale o superiore a 20 (la soglia minima prevista dal MIUR).

Per approfondimenti sulle modalità di svolgimento della prova puoi consultare il video del MIUR sul test di Architettura 2017


Graduatoria e immatricolazione

Il 29 settembre 2017 sul sito di Universitaly potrai prendere visione del tuo elaborato, del punteggio ottenuto e del tuo modulo anagrafica.

La graduatoria nazionale di merito nominativa (stilata dal Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca) sarà pubblicata sul sito del Ministero a partire dal 3 ottobre 2017.

Troverai la graduatoria nell’area riservata agli studenti, a cui si accede con le chiavi personali che sono state consegnate durante il test.

Il 3 ottobre, CINECA/MIUR pubblicheranno, nell'area riservata agli studenti del sito Universitaly,  i nominativi di coloro che risultano ASSEGNATI o PRENOTATI al corso e alla sede indicata come prima preferenza utile.

La graduatoria viene formulata esclusivamente in funzione:

  • dei punteggi ottenuti al test
  • delle preferenze espresse da tutti i partecipanti, fino alla copertura dei posti disponibili

La possibilità d'immatricolarti al Politecnico di Milano è subordinata esclusivamente a questa graduatoria.

Se la tua posizione in graduatoria ti consente d'immatricolarti, puoi procedere all'immatricolazione.

Dopo la prima graduatoria, ci saranno successivi periodi di immatricolazione, a seguito dello scorrimento della graduatoria, che verranno resi noti sul sito Universitaly.