Assicurazione sanitaria

Tutti gli studenti hanno il diritto di usufruire del Servizio Sanitario Nazionale Italiano (SSN), ma è comunque possibile scegliere tra diverse opzioni di assicurazione sanitaria privata. Di seguito ti suggeriamo una lista di opzioni tra cui puoi scegliere quella che meglio si adatta ai tuoi bisogni. Nel caso in cui ci si trovi in una situazione di emergenza, si può chiamare il numero gratuito 118 per richiedere un'ambulanza o andare direttamente al Pronto Soccorso dell'ospedale più vicino. La registrazione al SSN è consigliata perché dà diritto allo stesso trattamento dei cittadini italiani. Questo include: scelta di un medico di base, che ti visiterà gratuitamente e ti indirizzerà in caso di bisogno ai medici specialisti (dentisti, ortopedici, ecc); accettazione presso gli ospedali pubblici o privati gratuitamente o con pagamento di ticket a tariffa agevolata; assistenza gratuita della guardia medica, un medico reperibile 24 ore su 24; esami e analisi a tariffe agevolate (esami del sangue, esami radiologici, ecc.)


Cittadini Europei

Hai già un’assicurazione sanitaria europea?
Puoi accedere direttamente al Servizio Sanitario Nazionale (SSN) senza pagare alcuna iscrizione, nei primi tre mesi di permanenza in Italia. Se rimarrai in Italia per più di 3 mesi, la tessera sanitaria europea ti darà diritto a beneficiare dei soli trattamenti medici necessari, mentre per una copertura sanitaria completa dovrai richiedere il modulo S1 (vedi sotto). Per trovare il dottore di medicina generale più vicino a casa tua ti consigliamo di seguire le indicazioni contenute in questo video. Maggiori informazioni: Tessera Europea di Assicurazione Malattia.

Prima di partire hai richiesto il modello S1?
Puoi registrarti al Servizio Sanitario Nazionale gratuitamente contattando uno degli uffici sanitari locali ATS. Se vivi nella città di Milano puoi rivolgerti a uno di questi uffici: seleziona “assistenza sanitaria”, “assistenza sanitaria stranieri” e clicca sull’ufficio più vicino alla tua abitazione per controllare gli orari di apertura.  Documenti necessari per la registrazione presso gli uffici ATS o AUSL: autocertificazione di iscrizione universitaria presso il Politecnico di Milano (scaricabile dai Servizi Online); codice fiscale; copia del passaporto o altro documento d’identità; modulo S1 (rilasciato dall’autorità sanitaria del paese Europeo in cui si ha diritto all’assistenza sanitaria). Al momento della registrazione, dovrai comunicare il nome del medico generico che hai scelto. Per trovare i nominativi dei medici più vicini al tuo domicilio, ti consigliamo di seguire le indicazioni contenute in questo video.

Ti mancano sia la tessera Sanitaria Europea che il modello S1?
È possibile iscriversi volontariamente a SSN pagando una quota d'iscrizione e seguendo la stessa procedura dei cittadini non-europei, come indicato di seguito.

Sei un cittadino italiano residente all’estero?
Se trasferisci la tua residenza in Italia hai il diritto di accedere al servizio SSN gratuitamente. In caso contrario potrai usufruire dei servizi SSN solo per 90 giorni e successivamente dovrai scegliere un'altra opzione di assicurazione sanitaria (non ti è permesso registrarti al SSN dietro pagamento della quota).


Cittadini non Europei

Per poter fare domanda di permesso di soggiorno, tutti i cittadini non Europei devono obbligatoriamente essere in possesso di un’assicurazione sanitaria (o della ricevuta di pagamento dell’assicurazione). Il permesso di soggiorno avrà la stessa durata del periodo di validità dell’assicurazione sanitaria (ma potrà durare al massimo 12 mesi). Gli studenti non Europei possono scegliere tra tre diverse alternative di copertura sanitaria.

1. Sottoscrizione di una polizza privata all’estero
Puoi acquistare un’assicurazione sanitaria privata nel tuo paese prima di partire: in questo caso è consigliabile che la polizza assicurativa sia legalizzata dall’Ambasciata Italiana e tradotta in lingua italiana o inglese. Se esiste un accordo di assistenza sanitaria tra il tuo paese di residenza e l'Italia, che dà diritto di accedere al Servizio Sanitario Nazionale Italiano gratuitamente, devi richiedere la documentazione relativa all’accordo alla Rappresentanza Diplomatica Italiana sul territorio e presentarla all’ufficio ATS una volta arrivato in Italia.

2. Registrazione al Servizio Sanitario Nazionale Italiano (SSN)
L’assicurazione è valida per l’anno solare (dal 1 gennaio al 31 dicembre). Gli studenti immatricolati a settembre potranno acquistare un'assicurazione sanitaria privata valida per 12 mesi al fine di ottenere un permesso di soggiorno della stessa durata ed iscriversi al SSN nel nuovo anno, in modo da sfruttarlo per l’intera durata dell’anno.
Per l’iscrizione, dovrai effettuare un pagamento di 149,77 € presso qualsiasi ufficio postale (www.posteitaliane.it), compilando un bollettino di pagamento con i seguenti dati: c/c postale n. 379222 - Intestato a: Amministrazione P.T. Regione Lombardia - Causale: iscrizione volontaria S.S.N.
IMPORTANTE: gli studenti che vivono a Piacenza (regione Emilia Romagna) devono compilare il modulo con queste informazioni: c/c postale n. 569400 - Intestato a: Amministrazione P.T. - CSSN Regione Emilia Romagna - Causale: iscrizione volontaria S.S.N.
Una volta pagato il bollettino, è possibile utilizzare la ricevuta di pagamento per fare domanda di permesso di soggiorno. Solo dopo aver presentato domanda per il permesso di soggiorno potrai andare ad un ufficio ATS (ufficio sanitario locale) della tua area. Se vivi a Milano puoi trovare l’ufficio più vicino alla tua abitazione qui: seleziona “assistenza sanitaria”, “assistenza sanitaria stranieri” e clicca sull’ufficio più vicino alla tua abitazione per controllare gli orari di apertura.
Documenti necessari per la registrazione presso gli uffici ATS o AUSL: autocertificazione di iscrizione universitaria (scaricabile dai Servizi Online); ricevuta della domanda di permesso di soggiorno; codice fiscale; copia del passaporto; ricevuta del pagamento postale per l’iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale.

3. Sottoscrizione di una polizza privata in Italia Potrai acquistare un’assicurazione sanitaria privata al tuo arrivo in Italia. Al momento la polizza di assicurazione sanitaria privata più conveniente per i cittadini non-UE è fornita da Ina-Assitalia. Il costo è di 98 € per 12 mesi di copertura e 49 € per 6 mesi di copertura (dalla data di acquisto). L’assicurazione copre solo le emergenze, ovvero nel caso ci si rechi in ospedale accompagnati dall’ambulanza o attraverso il Pronto Soccorso: tale assicurazione non è consigliabile per coloro che resteranno in Italia per un lungo periodo. Per acquistare questa assicurazione, dovrai recarti presso un ufficio postale (www.posteitaliane.it) e compilare un bollettino bianco di pagamento con i seguenti dati: c/c postale n. 71270003 - Intestato a: GENERALI ITALIA spa - Causale: polizza sanitaria studenti stranieri da 6 /12 mesi. Una volta pagato il bollettino, è possibile utilizzare la ricevuta di pagamento per fare domanda di permesso di soggiorno. Per ricevere il documento della polizza assicurativa, devi inviare una richiesta allegando la ricevuta del pagamento e la copia del tuo passaporto (solo la pagina con i tuoi dati) a questo indirizzo e-mail: info@insuranceitaly.it.

Numero di telefono Ina Assitalia: 003906361167.