Dopo il test: immatricolazione

Se hai passato il test

Devi aspettare fino alla pubblicazione della graduatoria: aver ottenuto il punteggio minimo previsto per superare il test non significa essere utili in graduatoria per potersi immatricolare. Le graduatorie verranno pubblicate sul sito www.polimi.it.


Se sei in posizione utile in graduatoria

Immatricolazione 2017/2018 – Procedure per cittadini non-UE residenti all’estero:

  • Design - Per i candidati non-UE che accedono al contingente riservato, la graduatoria verrà pubblicata a partire dalle ore 10.00 del 14 settembre 2017, i candidati utili potranno immatricolarsi a partire dalle ore 10.00 del giorno 14 settembre 2017 ed entro il termine improrogabile delle ore 23.59 del giorno 15 settembre 2017.
  • Ingegneria - Per i candidati non-UE che accedono al contingente riservato, la graduatoria verrà pubblicata a partire dalle ore 10.00 del 13 settembre 2017, i candidati utili potranno immatricolarsi a partire dalle ore 10.00 del giorno 13 settembre 2017 ed entro il termine improrogabile delle ore 23.59 del giorno 15 settembre 2017.
  • Urbanistica - Per i candidati non-UE che accedono al contingente riservato, la graduatoria verrà pubblicata a partire dalle ore 10.00 del 15 settembre 2017, i candidati utili potranno immatricolarsi a partire dalle ore 10.00 del giorno 15 settembre 2017 ed entro il termine improrogabile delle ore 23.59 del giorno 18 settembre 2017.
  • Architettura - Per i candidati non-UE che accedono al contingente riservato, la graduatoria verrà pubblicata il giorno 3 Ottobre 2017, i candidati utili potranno immatricolarsi a partire dalle ore 10.00 del giorno 3 Ottobre 2017 ed entro il termine improrogabile delle ore 23:59 del giorno 6 Ottobre 2017.

Immatricolazione 2017/2018 – Procedure per cittadini UE ed equiparati:

Cosa devi fare per immatricolarti
Per procedere all'immatricolazione devi pagare la prima rata.

ATTENZIONE: gli studenti con redditi e patrimoni all’estero potranno richiedere solo l’ISEEU-parificato e non potranno quindi ottenere una prima rata ridotta.


Cosa fare all'arrivo in Italia

Entro otto giorni lavorativi dall’arrivo in Italia i candidati non-UE devono inoltrare la richiesta di permesso di soggiorno per studio/università alla Questura competente della città in cui intendono stabilire la propria dimora.

Agli studenti è richiesto di caricare, sotto forma di file PDF, le scansioni dei documenti necessari per l’immatricolazione, tramite il link “Ammissione alla laurea triennale: Iscrizione al test, consultazione esito, immatricolazione, iscrizione a sessioni OFA e TENG”, alla voce “documenti ambasciata”.

L’International Students Office organizzerà apposite giornate di orientamento, durante le quali verranno fornite informazioni riguardanti l’iscrizione, la compilazione del piano di studi, il codice fiscale, la copertura sanitaria, la presentazione della certificazione ISEEU parificato.