Corsi di Laurea Magistrale

Design degli Interni e degli Spazi

Sede
Milano Bovisa

Scuola
Design

Lingua di erogazione
Italiano e inglese

Durata del corso
2 anni

Ammissione
Ammissione su valutazione di carriera in base ai criteri definiti dal Regolamento Didattico

Obiettivi formativi
Il corso di laurea magistrale in Interior and Spatial Design è il percorso formativo di continuità del corso di laurea in Design degli Interni. consentendo agli studenti di impadronirsi dei nuovi linguaggi legati all’impiego delle nuove tecnologie nell’esito del progetto oltre che di confrontarsi con  gli aspetti della cultura e della progettazione di landscape ‘fisici e mentali’ per l’accoglienza delle persone nei diversi spazi della contemporaneità. Il corso tratta tre ambiti di progetto principali:
-new interiors: legati agli spazi della domesticità contemporanea, ai suoi tempi di utilizzo e alle tecnologie impiegate, al mondo del retail, al design degli spazi pubblici e al rapporto con i servizi insediati;
-ephemeral and temporary spaces: con l’acquisizione delle conoscenze relative dell’aspetto più effimero del  progetto contemporaneo degli spazi, quali quelle della componente digitale per l’integrazione e definizione dello stesso fino alla valutazione della integrazione nel progetto stesso di aspetti di realtà aumentata (AR) o di realtà virtuale (VR);
-landscape design: attraverso la valutazione e progettazione della componente di landscape degli spazi interstiziali, diffusi, intermedi e interni – integrabili – dei luoghi urbani della contemporaneità, lo studente avrà la possibilità di acquisite  la capacità di leggere il contesto in cui il progetto interviene, interpretandone i tratti evolutivi con competenze analitiche, di ricerca e di comunicazione; la capacità creativa di tradurre gli elementi di analisi nella elaborazione di soluzioni progettuali innovative; la capacità di elaborare risposte progettuali complesse che interpretino le diverse modalità di fruizione contemporanea degli ambienti da parte degli utenti.

Il corso prevede anche un percorso erogato totalmente in lingua inglese. e due programmi di doppia laurea in Cina con la Tongji University (Shanghai) e la Tsinghua University (Beijing).

Ulteriori informazioni:
- Insegnamenti del piano di studi
- Regolamento didattico del corso di laurea magistrale

Sbocchi professionali
I laureati in Interior and Spatial  Design possono operare su uno spettro molto ampio di competenze: progetto degli interni domestici, progetto dei prodotti d'arredo, progetto degli spazi semi-pubblici di servizio (contract), progetto degli interni pubblici, riconversione degli spazi dismessi, progetto degli interni urbani, allestimento degli spazi commerciali ed espositivi, scenografia, allestimento museale. Tali profili professionali potranno quindi operare all'interno di studi e società professionali di progettazione nell'ambito del design degli interni e dell'allestimento, in aziende di arredamento e allestimento, in istituzioni pubbliche e private che operano nell'ambito degli allestimenti e dei beni culturali e museali, in luoghi di spettacolo, in istituzioni pubbliche e private che operano nell'ambito della pianificazione e riqualificazione urbana. Gli sbocchi individuati rappresentano ambiti di vocazione specifici delle attività professionali a livello nazionale quali il settore del mobile, dell'arredo, dei componenti e sistemi di allestimento.