Cerca nel sito

Menù di navigazione

Ingegneria Informatica

Sedi: Milano Leonardo - ComoCremona

Scuola di Ingegneria Industriale e dell'Informazione

Lingua di erogazione: Italiano

Obiettivi formativi
Il corso di laurea in Ingegneria Informatica ha l’obiettivo di formare ingegneri capaci di applicare i metodi di indagine e di progettazione tipici dell’ingegneria in tutti i contesti in cui l’informatica è l’ingrediente fondamentale per affrontare e risolvere problemi complessi. Le competenze ingegneristiche e la padronanza delle metodologie informatiche sono la base fondamentale della formazione offerta dal corso di studi. Un ingegnere informatico è in grado di progettare software, elaboratori e reti, spaziando da grandi sistemi informativi distribuiti a minidispositivi mobili, usando tecniche e metodologie allo stato dell’arte. Il percorso formativo comincia con una preparazione di base, in cui lo studente acquisisce gli elementi essenziali delle discipline scientifiche indispensabili agli studi di ingegneria (fisica, analisi, geometria, algebra, logica matematica, statistica e calcolo delle probabilità). La preparazione informatica è accompagnata dai fondamenti delle altre discipline dell’ingegneria dell’Informazione: l’Automatica e l’Elettronica. Un orientamento sulle tecnologie delle comunicazioni e le reti offre agli studenti che lo desiderano la possibilità di approfondire gli aspetti legati alle Telecomunicazioni.
La preparazione di base viene completata tramite diverse scelte formative, per le quali lo studente è libero di attingere sia all’interno del settore di Ingegneria dell’Informazione (ad esempio, attività progettuali specifiche di ingegneria informatica) sia all’esterno (ad esempio chimica, fisica tecnica, meccanica). Agli studenti che non intendono proseguire con la laurea magistrale viene consigliato di inserire nel piano di studi un tirocinio formativo presso aziende del territorio, in modo da acquisire competenze professionali specifiche. È possibile seguire il corso di laurea in Ingegneria Informatica presso le sedi di Milano Leonardo, Como e Cremona. Il corso di laurea nella sede di Como offre alcuni piani di studio preventivamente approvati in lingua inglese.
Il Polo di Como è inoltre sede del corso di laurea erogato OnLine. L’erogazione OnLine è la soluzione ideale per chi non può seguire le lezioni in sede per motivi personali o di lavoro; si indirizza a chi desidera organizzare il proprio studio in modo più flessibile, senza i vincoli di orario e le necessità di spostamento imposti dalla frequenza in aula. L’attività dello studente si basa su: disponibilità di materiali multimediali scaricabili dalla piattaforma di teledidattica, verifiche in itinere, presenza in classi virtuali, interazione a distanza con docenti e tutor. Come per l’erogazione tradizionale, gli esami di profitto si svolgono in presenza presso la Sede di Como.

Sbocchi professionali
Particolarmente ampia e variegata è la tipologia di attività professionali dell’ingegnere informatico: il progetto e la realizzazione di sistemi informativi aziendali; l’automazione dei servizi in enti pubblici e privati mediante tecnologie web; lo sviluppo di sistemi multimediali e ipermediali; la modellazione ed il controllo di processi produttivi e di sistemi complessi; lo sviluppo di sistemi informatici basati su tecniche di progetto congiunto Hw/Sw; la robotica; lo sviluppo di sistemi basati sull’intelligenza artificiale; la progettazione di architetture e di sistemi informatici distribuiti; la progettazione e la gestione di reti e sistemi di comunicazione. I laureati in Ingegneria Informatica, previo superamento dell’Esame di Stato, possono iscriversi all’Albo dell’Ordine degli Ingegneri, con il titolo di Ingegnere Iunior.

Durata del corso: 3 anni

Insegnamenti del piano di studi della sede di Milano e della sede di Cremona
Insegnamenti del piano di studi della sede di Como e del corso di laurea OnLine

Regolamento didattico dei corsi di laurea di Milano e di Cremona
Regolamento didattico del corso di laurea di Como e del corso di laurea OnLine

Formazione successiva
Previa valutazione del curriculum formativo, il laureato in Ingegneria Informatica può proseguire gli studi nel corso di laurea magistrale in Ingegneria Informatica. Sempre con ammissione subordinata alla valutazione del curriculum di studi, il laureato può orientarsi verso altri corsi di laurea magistrale o Master di 1° livello.

Menù principale

Sottopagine di questa sezione