L’ordinamento degli studi in Italia

L’ordinamento degli studi universitari in Italia prevede tre cicli.
Con un diploma di scuola superiore è possibile iscriversi a un corso del primo ciclo, cioè un corso di laurea triennale o di laurea magistrale a ciclo unico.
Il secondo ciclo, a cui si può accadere dopo aver conseguito un titolo di laurea, prevede l’accesso a una laurea magistrale o a un master di primo livello.
Il terzo ciclo, a cui si può acceder solo dopo il conseguimento di una laurea magistrale (o magistrale a ciclo unico), comprende il dottorato di ricerca e i master di secondo livello.

La misura della quantità di lavoro (presenza in aula + studio individuale) richiesta allo studente è espressa in Crediti Formativi Universitari (CFU):

1 CFU = 25 ore
Laurea= 180 CFU
Laurea Magistrale= 120 CFU
Laurea quinquennale a ciclo unico= 300 CFU

Di norma, uno studente a tempo pieno ogni anno sostiene esami per 60 CFU.

Il Credito Formativo Universitario è diverso dal voto, che, invece, misura la qualità del lavoro dello studente. È calcolato in trentesimi. Il voto minimo per superare un esame è 18/30, il massimo 30/30, eventualmente con lode.
La media del voto degli esami influenza il voto di laurea.

Le classi di laurea

Alcuni corsi di studio, indipendentemente dal nome, hanno gli stessi obiettivi formativi, aprono a medesimi sbocchi professionali e hanno identico valore legale.
In questo caso, si parla di corsi appartenenti alla stessa “classe di corso di laurea”. Le classi sono dei “contenitori” che raggruppano corsi di studio con le stesse caratteristiche formative e sono definite dal Ministero a livello nazionale.
Alcuni corsi sono “interclasse”, ovvero hanno un ordinamento didattico che soddisfa i requisiti di due classi diverse, a seconda del piano di studi scelto.

Le classi di appartenenza dei corsi di laurea del Politecnico:

  • Classe L-4 DISEGNO INDUSTRIALE (Design della Comunicazione, Design degli Interni, Design della Moda, Design del Prodotto Industriale)
  • Classe LM-4 c.u. ARCHITETTURA E INGEGNERIA EDILE-ARCHITETTURA (Ingegneria Edile – Architettura)
  • Classe L-17 SCIENZE DELL'ARCHITETTURA (Progettazione dell'Architettura)
  • Classe L-21 SCIENZE DELLA PIANIFICAZIONE TERRITORIALE, URBANISTICA, PAESAGGISTICA E AMBIENTALE (Urbanistica: Città Ambiente Paesaggio)
  • Classe L-23 SCIENZE E TECNICHE DELL'EDILIZIA (Ingegneria Edile e delle Costruzioni)
  • Classe L-7 INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE (Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio, Ingegneria Civile, Ingegneria Civile per la Mitigazione del Rischio)
  • Classe L-8 INGEGNERIA DELL'INFORMAZIONE (Ingegneria Elettronica, Ingegneria Informatica)
  • Classe L-9 INGEGNERIA INDUSTRIALE (Ingegneria Aerospaziale, Ingegneria Chimica, Ingegneria dei Materiali e delle Nanotecnologie, Ingegneria della Produzione Industriale, Ingegneria Elettrica, Ingegneria Energetica, Ingegneria Meccanica)
  • Classe L-8 INGEGNERIA DELL'INFORMAZIONE, L-9 INGEGNERIA INDUSTRIALE (Ingegneria Biomedica, Ingegneria Fisica, Ingegneria Gestionale, Ingegneria Matematica, Ingegneria dell'Automazione)